IL FILO DEL RACCONTO – Progetto Italiano L2 per l’Infanzia

“Il filo del racconto: il viaggio continua”

Progetto di italiano L2 per alunni non italofoni della scuola dell’infanzia e primaria

 

Il progetto di Circolo “Il filo del racconto: il viaggio continua” realizzato dalla docente Carmela Licata, affiancata dalla docente Rossana Romanelli, è stato rivolto a piccoli gruppi di bambini stranieri, non italofoni, presenti nel 205° Circolo Didattico, che necessitano di acquisizione e consolidamento linguistico, suddivisi in base ai livelli individuati dal QCER ( Quadro Comune di riferimento per la conoscenza delle lingue).

Il progetto è stato una prosecuzione di quello iniziato lo scorso anno scolastico e prevedeva inizialmente un monte ore di  30 ore suddivise tra infanzia e primaria, coinvolgendo alunni di entrambi i plessi; purtroppo a causa dell’emergenza Coronavirus e la conseguente chiusura della scuola, delle trenta ore preventivate ne sono state svolte solo 16, che hanno coinvolto un gruppo di  bambini sia della primaria che dell’infanzia.

Obiettivo generale del progetto è stato sia favorire una prima conoscenza della lingua italiana, sia il consolidamento della Lingua italiana L2 come strumento di comunicazione per una migliore integrazione sociale e culturale.

Le finalità sono state invece quelle di offrire agli alunni stranieri l’opportunità di esprimersi, capire ed essere compresi; consentire la comunicazione con i pari, i docenti ed il personale scolastico; facilitare l’inserimento e l’integrazione grazie all’apprendimento linguistico.

L’approccio che ha fornito le basi teoriche è stato quello umanistico-affettivo e il filo conduttore delle attività è stato quello della narrazione integrato dai metodi del TPS Total Physical Response e ludico.

Quest’anno scolastico, in relazione alle ore assegnate a ciascun ordine di scuola ( dieci per la scuola primaria, e cinque per la scuola dell’infanzia) e  trattandosi inoltre di bambini appartenenti a fasce d’età differenti e che già lo scorso anno scolastico avevano partecipato al progetto,
sono state svolte attività diversificate.

Per i bambini della scuola dell’infanzia ci si è concentrati su un unico argomento: Le Quattro Stagioni e il trascorrere del tempo; attraverso vari racconti, albi illustrati, foto, video e attività grafico-pittoriche i bambini hanno appreso e approfondito il lessico riguardante le stagioni ed hanno man mano costruito un Lapbook sulle quattro stagioni.
I bambini della primaria invece hanno svolto prima alcune lezioni di consolidamento, mentre le altre lezioni hanno avuto come obiettivo lo sviluppo di una serie di competenze di comprensione, arricchimento lessicale, codifica e transcodifica iconica, ecc… che attraverso varie attività hanno portato alla creazione di un racconto completamente inventato da loro, che partendo dalla tematica della salvaguardia ambientale, ha portato all’ideazione del racconto dal titolo:  “Il Mondo dell’Allegria”.

Le illustrazioni del racconto fatte dai bambini stessi unite a delle didascalie hanno portato poi alla costruzione di un vero e proprio libricino.

Cliccare qui per vedere le slide del Progetto “Il filo del racconto: il viaggio continua”

Racconto-Il mondo dell’allegria (pdf)

La docente referente

Carmela Licata