AUTOFINANZIAMENTO DELLA SCUOLA

Comunicazione n.0275

Anguillara Sabazia, 13 maggio 2016

  • Al Consiglio di Circolo
  • Al Personale docente e A.T.A.
  • Ai genitori
  • Ai rappresentanti di classe/intersezione
  • Al sito

 

Oggetto: Autofinanziamento della Scuola

In quanto organo di indirizzo, uno dei compiti affidati dalla normativa al Consiglio di Circolo/Istituto è quello di elaborare gli indirizzi generali e determinare le forme di autofinanziamento della scuola. Ciò significa stabilire, per prima cosa, i criteri chiari trasparenti, in modo da accompagnare la scuola nella scelte di percorsi formativi e/o organizzativi.

La delibera sul diario scolastico di recente approvazione in seno al Consiglio di Circolo contiene in sé un errore procedurale, non essendo stati preventivamente definiti i criteri di autofinanziamento che garantiscono sia la possibilità di scegliere da parte della scuola, sia la partecipazione di tutti gli stakeholders (associazioni, enti, ecc.) presenti nel territorio e/o che possono rispondere agli interessi che nel tempo maturano e si sviluppano attraverso un confronto aperto e dialettico tra tutte le componenti della scuola.

Pertanto, si ravvisa la necessità di interrompere tutte le iniziative collegate alla delibera.

Si ritiene che il confronto e l’apertura agli stimoli che provengono dall’esterno siano fondamentali tanto quanto l’atteggiamento di curiosità che dovrebbe accompagnare chiunque abbia a che fare con le generazioni future, con l’insegnamento e l’istruzione in generale. Si ritiene, inoltre, che un adeguato spazio lasciato alla riflessione sulla costruzione di un’identità e sulle prospettive di cambiamento della scuola permetta un’ autentica apertura, offrendo a tutte le figure, in primo luogo a chi lavora nella scuola, in secondo luogo a chi la scuola la vive come utente, di formulare e portare a conoscenza di tutti le proprie proposte al fine di affinare la cura nei confronti delle generazioni future.

E’ auspicabile che tutte le iniziative che verranno prese in futuro pongano la scuola in una condizione di  condivisione di percorsi di cittadinanza già posti in essere nel territorio e di rafforzamento della tendenza a ricercare sinergie, interne ed esterne.

 

F.to IL DIRIGENTE SCOLASTICO

(Dott.ssa Paola Di Napoli)

(firma autografa sostituita a mezzo stampa, ex art. 3, co.2, D.lgs. 39/93)